giovedì 25 febbraio 2021

Monte Ocre da Casamaina

Da giorni si percepiva nell’aria una precoce primavera, dove il sole scopriva la terra fiorivano i primi crochi e si innescava la vita, lacandida veste invernale si manteneva sulla parte alta delle montagne, ammantava pendii e lontananze, spaziava con ampi respiri lungo tutti icrinali a contatto col cielo. Il vento aveva ridisegnato le forme delle montagne, creato accumuli e scoperto creste, la terra esposta al sole siapriva alla vita così come il cuore alla condivisione della bellezza.

Nessun commento:

Posta un commento