giovedì 15 ottobre 2009

Monte Le Quartora (il tabellone) da Roio Piano


Da L'Aquila Monte Le Quartora è ben visibile, è abbastanza imponente sopra la città, a destra di Monte Ocre. E' riconoscibilissimo perchè, anche da molto lontano, si vede il ripetitore che sta poco sotto la sua cima, che assomiglia appunto ad una specie di tabellone, da qui il soprannome. E' stata una bella escursione. Siamo partite da Roio Piano e abbiamo seguito la carrareccia del percorso 6 della carta 2 (sulla carta leggo pure che siamo passati per una zona che si chiama Pietra Pidocchiosa...) abbiamo seguito per un pò il sentiero, ma poi ci siamo portate subito in cresta,
da cui  abbiamo tenuto solo il riferimento visivo del ripetitore. C'è anche una cisterna nella valle sotto il costone, a destra, con cavalli e alcuni ruderi, quei piani mi hanno detto che prendono il nome di quàrtore. La vista toglieva il fiato, ma tirava purtroppo troppo vento.
 La cima (1783 m) non aveva la croce, ma un bastone con quattro giri di nastro isolante nero. Quello che si vede dietro, nella foto, è Monte Ocre.

Nessun commento:

Posta un commento